Log in
slide show

Bennie Maupin Quartet - 27 Novembre

Bennie Maupin - Composer, bass clarinet, tenor & soprano saxophones, alto flute
Michal Tokaj - Piano
Michal Baranski - Bass
Lukasz Zyta - Drums, percussion

Una vita dentro la storia del jazz.
E quando si parla di storia si parla del passato, ma anche delle basi su cui poggia il futuro.

Tutto questo è Bennie Maupin, che vive un presente di meraviglie musicali. Può essere diversamente per un musicista che ha costruito sui tasti della propria versatilità la storia universale del jazz?

Se credete che stiamo esagerando date uno sguardo a quello che Bennie ha fatto fino ad oggi: negli ultimi decenni, quando il jazz voltava pagina e segnava un momento epocale, lui c’era.

C’era, e da protagonista, col Miles Davis di Bitches Brew (capito? Bitches Brew).

C’era con Herbie Hancock quando scriveva gli spartiti più importanti della sua carriera e destinati ad aprire una nuova, indelebile era nella musica mondiale.

Esageriamo? Per chi ha avuto colleghi e amici come, tra gli altri, Miles, Hancock, Wayne Shorter, Joe Zawinul, Chick Corea, John McLaughlin, Dave Holland, Jack DeJohnette, Mccoy Tyner, Horace Silver, non ci sembra di esagerare per niente. E facciamo fatica a contenere l’emozione di avere la possibilità di ascoltare oggi questo straordinario musicista che – alternando tra le sue dita il clarinetto basso, il flauto e i sax tenore e soprano – sa colorare la scena jazz di atmosfere indimenticabili, preziose, imperdibili.

Log in or Sign up