Log in
slide show

Ascoli omaggia il maestro della magia dixieland. Gianni Sanjust al Cotton Jazz Club di Ascoli Piceno

L’edizione 2014 del Premio alla Carriera “Una vita per la musica - Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno" – Cotton Jazz Club Ascoli al più grande dei clarinettisti nella storia del jazz italiano. Un concerto imperdibile, denso di storia e di magia, venerdì 16 maggio ore 21,45

 

Una musica di gran classe, un tuffo nella New Orleans e nella magia passata alla storia con il nome di dixieland. Con Gianni Sanjust, vero maestro del jazz italiano. Una carriera infinita tra le vette più alte della musica italiana, una esperienza sterminata sui palchi di tutto il mondo e pezzi indelebili nella storia del cinema, come la meravigliosa colonna sonora de Il Mostro all’italiana, secondo episodio di Capriccio all’italiana di Steno e Pier Paolo Pasolini, con la magistrale interpretazione di Totò.

Oggi Sanjust è riconosciuto come indiscusso esempio di stile e di arte, il suo clarinetto è stato e continua ad essere esempio per jazzisti che, pur sperimentando nuovi stili e generi, non possono non riconoscere nel dixieland quell’irrinunciabile impronta che richiama echi di una musica su cui poggia la storia intera del jazz moderno. Il concerto offrirà allo spettatore l’incanto di melodie intramontabili per un viaggio musicale che, dagli anni ’20 ad oggi, vedrà ripercorrere nel clarinetto di Sanjust – insieme a Riccardo Biseo (pianoforte), Guido Giacomini (contrabbasso), Licio Turco (batteria) – pagine memorabili della storia della musica, misurandosi con Duke Ellington e Cole Porter, George Gershwin e Irving Berlin. Una grande serata di musica durante la quale il Cotton Jazz Club avrà l’onore di consegnare a Gianni Sanjust il Premio alla Carriera “Una vita per la musica - Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno" – Cotton Jazz Club Ascoli 2014.

Iniziativa realizzata con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno

Log in or Sign up